Corpo Fisico e Corpo Emotivo Dialogano Costantemente

Inserito in Grazia Foti Articoli, Neuroscienze - Epigenetica - Fisica Quantistica

Corpo Fisico e Corpo Emotivo Dialogano
 

Corpo Fisico e Corpo Emotivo Dialogano Costantemente

 
 

Corpo Fisico e Corpo Emotivo Dialogano Costantemente tra loro in uno scambio perpetuo. Gli Antichi insegnamenti esoterici e le neuroscienze convergono: Tutto è UNO.

Non esiste separazione tra materia densa e sottile in quanto oggi sappiamo, che secondo quanto ri-portato in auge dalla PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia), non è possibile nelle unità viventi, separare l’apparato psico/emotivo da quello dei grandi sistemi di regolazione biologica: il Sistema Nervoso, Endocrino e Immunitario. Tutto è UNO.

I nostri sistemi dialogano incessantemente tra loro e si influenzano reciprocamente, attravero i neurotrasmettitori, molecole, ormoni e citochine.
Lo studio del corpo e quello della emozioni non possono più essere considerati separati. Ad ogni emozione corrispondono ben precise zone del corpo che vengono interessate.

 
 
Ti racconto gli Ormoni dello Stress
Quando arriva uno stress emozionale, l’organismo viene perfuso da alcuni ormoni, tra i quali i protagonisti più in vista sono: adrenalina, e il cortisolo.
Se lo stress è breve anche se acuto, l’effetto è inizialmente positivo: il lieve rialzo ormonale potenzia l’azione immunitaria, attiva delle reazioni fisiche di adattamento, migliora le capacità di concentrazione e di attenzione.
Invece ..
Quando le emozioni negative come: rabbia reiterata, lutto, abbandono, perdita, isolamento, sconforto o angoscia per periodi di tempo prolungati, le sostanze rilasciate, che nella fase iniziale di uno scossone stressogeno, di stress producono effetti positivi, diventano nocive come le tossine che inquinano il corpo.

In questa fase di stress cronico, si attivano dei meccanismi dannosi: tra questi, quello più importante è la diminuzione o la soppressione della risposta immunitaria: il Sistema Immunitario crolla.
In conseguenza a stati di attivazione emozionale, si sono scientificamente riscontrate consistenti variazioni dei parametri immunitari: depressione e ritardo nella sintesi di anticorpi, fino ad arrivare a fenomeni patologici, come lo sviluppo di autoanticorpi, associati alle malattie autoimmuni come alterazione della tiroide.

 
 
Le emozioni hanno un’influenza diretta sul corpo, come potrebbe essere diversamente, e se le modalità di espressione emozionale sono sbilanciate, si verificano reazioni disfunzionali.
Non a caso le persone che hanno subito un trauma non risolvibile a breve tempo si ammalano più spesso di quanto sia mai loro successo: infezioni ricorrenti, contagi virali, l’herpes labiale gastrite o altri disturbi associate ad un Sistema Immunitario compromesso.
 
 
I Correlati Somatici di Ansia e Paura
Sono ben note le vie di scarico dell’ansia nel nostro corpo: la Muscolatura Striata (volontaria) tensione nervose che causa dolori cervicali, spasmi, contrazioni, algie lombare cervicale, o fibromialgia, sistema connettivale e muscolare. Muscolatura Liscia (dei visceri) involontaria peristalsi intestinale, scaricare emozioni a livello dl sistema muscolatura liscia muscalura vescica, vasi sangugni
In stati ansiogeni possono verificarsi alterazioni cognitive e percettive come vista offuscata, stati confusionali. quando l’ansia viene scaricata sul del sist nervoso

Chiaramente quando si analizza la portata delle alterazioni biologiche in risposta allo stress, entrano in gioco molti fattori corrispondenti alle variabili individuali relative ad ogni persona, come la valutazione cognitiva dello stimolo stressante e la gestione di esso.
Secondo l’approccio della PNEI, lo stretto legame tra la mente e il corpo è di tipo bidirezionale.
Il Sistema Immunitario è molto più reattivo di quanto si potesse immaginare in passato e ha una fitta e profonda comunicazione con la nostra parte emotiva.

 
 
Grazia Foti
Naturopatia Integrata

 
 
Ambiente Olistico staff
 
 

Corpo Fisico e Corpo Emotivo Dialogano Costantemente