Microbiota cane e gatto microbioma eubiosi e disbiosi

Inserito in Naturopatia Integrata per Animali Olistica Pet

Microbiota Cane e Gatto
 
Microbiota cane e gatto microbioma eubiosi e disbiosi
 
 

Microbiota cane e gatto microbioma eubiosi e disbiosi.. per parlare del Microbiota nel Gatto e Cane che è un vero e proprio organo vivente composto da un insieme di microrganismi: batteri, virus, funghi e protozoi, che colonizzano uno specifico ambiente del corpo umano e animale. Questi convivono simbioticamente in un continuo rapporto di scambio e cooperazione, finalizzato al mantenimento della salute.

Il Microbioma indica la totalità del patrimonio genetico posseduto dal Microbiota, cioè i geni che quest’ultimo è in grado di esprimere.
 
 
Questa POPOLAZIONE microbica formata da miliardi di batteri è concentrata maggiormente nel tratto intestinale.
L’influenza del Microbiota nel Gatto e Cane REGOLA l’attività metabolica e impatta anche sugli stati emotivi, per via dell’influenza che esercita, sull’asse ipotalamo-ipofisi-surrene.
Una funzione importante del Microbiota umano e animale, è il ruolo nello sviluppo del Sistema Immunitario durante le prime fasi di vita e, di conseguenza, sullo stato di infiammazione del corpo.

Il Microbiota viene più o meno significativamente e rapidamente alterato da fattori esterni come: la dieta, il tipo di microrganismi presenti nell’ambiente quotidiano e durante il parto.

Da uno stato di equilibrio coerente alle funzioni vitali chiamato EUBIOSI si può quindi passare alla condizione contraria detta DISBIOSI. Ed proprio alla Disbiosi che si deve l’aumentata incidenza di patologie metaboliche, cardiovascolari, infiammatorie, neurologiche, psichiche e oncologiche dette “malattie del progresso”.

Oggi appare chiara l’importanza del Microbiota nel mantenimento dello stato di salute di uomo e animali.
I microrganismi commensali, infatti, non solo supportano le funzioni dell’organismo come il metabolismo e il Sistema Immunitario, ma agiscono anche contro la proliferazione dei patogeni.

Lo stato del Microbiota e, conseguentemente, del Microbioma impattano sull’OMEOSTASI del corpo.

Nello specifico del sistema digerente.. il Microbiota Intestinale del Gatto e Cane, è composto di microrganismi che colonizzano il tratto digerente e vivono attaccati a mucose e sottomucose e quando sono in equilibrio quantitativo e qualitativo tra di loro, promuovono il benessere e prevengono le malattie.
La funzione del Microbiota è quella di mantenere integra la mucosa intestinale, che se non funzionale, può portare danni seri alla salute.
Il Microbiota Cane e Gatto come nell’uomo, già da solo produce sostanze dette batteriocine ad azione antibiotica che uccidono direttamente il germe patogeno e quando il Microbiota non basta (magari per un sovraccarico di germi), entra il gioco il Sistema Immunitario, attraverso un insieme di recettori presenti sui globuli bianchi, che individuano ed eliminano il germe patogeno, riportando ordine nelle popolazioni batteriche.
Lo squilibrio quantitativo e qualitativo del Microbiota porta ad uno stato di DISBIOSI INTESTINALE.

NEMICI di Microbioma e Microbiota Cane e Gatto sono gli antibiotici. Se da un lato gli antibiotici impediscono il proliferare dei patogeni e lo sviluppo di malattie infettive, dall’altro compromettono la normale popolazione batterica che risiede soprattutto nell’intestino. Il Microbiota Intestinale svolge un RUOLO fondamentale nel mantenimento dello stato di salute dell’organismo ospitante.

 
 

Funzioni Essenziali del Microbiota Intestinale
 
Le funzioni dei microrganismi normalmente presenti nell’intestino sono molteplici di cui sono noti alcuni importanti aspetti funzionali benefici per l’intestino e non solo:
 
– Barriera (difesa antagonista) contro le infezioni da patogeni mediante la produzione di antibiotici naturali e batteriocine
– Conservazione della morfo-funzione intestinale (massa fecale, motilità…), produzione di acidi grassi a catena corta o SCFA
– Sintesi di vitamine (B1, B6, folati, arginina, glutatione, poliamine, e vitamina K)
– Riassorbimento di acidi biliari
– Fermentazione delle fibre, assorbimento nutrienti e minerali, degradazione di proteine, produzione di indoli, ammoniaca, fenoli e aminoacidi;
– Cooperazione e stimolazione del Sistema Immunitario

Determinate abitudini alimentari condizionano la composizione del Microbiota. Basta cambiare tali abitudini, per modificare in tempi brevi, le famiglie di microrganismi che colonizzano l’intestino.

Un Microbiota intestinale sano e funzionale cambia in meglio la vita.
L’alimentazione condiziona tutti gli aspetti dell’esistenza compreso l’umore. E’ vero per noi ma anche per i nostri animali.
Una dieta naturale, fresca e ben bilanciata, non solo elargisce energia vitale, ma protegge gli organi e previene malattie.

N.B. E’ grande la differenza del Microbiota di Gatti e Cani alimentati con cibo confezionato, da quelli che seguono dieta naturale. Il tipo di alimentazione che viene proposta nel settore mangimistico per animali, è snaturata rispetto a quelle che sono le loro REALI esigenze alimentari.
I cibi confezionati industrialmente sono il peggior tipo di alimento abituale, artefatto e contronatura, che si possa offrire a Cani e Gatti.

Lo studio della metagenomica ha fortemente contribuito all’aumento delle ricerche su microbiota e microbioma e ha permesso di scoprire la complessa trama di interazioni tra batteri e organismi pluricellulari.

Microbiota, Batteri e Genoma
I geni del microbiota sono complementari ai geni dell’uomo e aiutano nel mantenimento dello stato di salute prevenendo o fungendo da terapia per molte patologie e supportando le funzioni umane quali la digestione, lo sviluppo del sistema immunitario e la sintesi di composti fondamentali.

Il Microbiota può vivere in due stati: Eubiosi e Disbiosi. In una condizione eubiotica si ha uno stato di equilibrio microbico, in cui quel particolare microbioma, produce metaboliti necessari alla vita del corpo e ha effetti positivi per salute umana e animale. Nello stato disbiotico non solo viene meno la codifica GENICA delle molecole utili, ma vengono in parte metabolizzati composti dannosi da parte dei microrganismi patogeni, anch’essi parte del microbiota.
Un microbiota eubiotico PERMETTE di sviluppare un microbioma in grado di supportare le funzioni umane e animali. Il microbioma integra il GENOMA umano e animale, fornendo circa il 99% dei geni.

Quindi pensate l’importanza che alimentazione e igiene rivestono nel mantenimento della salute, e nell’evoluzione dei Regni di Natura.

 
 
Grazia Foti
Naturopatia Integrata

 
 

se vuoi leggere l’articolo completo di Grazia Foti prosegui in:

Microbiota nel Cane e Gatto la Funzione degli Aiutanti Invisibili

 
 
Ambiente Olistico staff
 
 

Microbiota cane e gatto microbioma eubiosi e disbiosi