Probiotici per cane e gatto: l’importanza dei fermenti lattici vivi

Inserito in Naturopatia Integrata per Animali Olistica Pet

Probiotici per cane e gatto
 

Probiotici per cane e gatto: l’importanza dei fermenti lattici vivi
 

Probiotici per cane e gatto: l’importanza dei fermenti lattici vivi efficacia superiore per la salute del Microbiota Intestinale. I Probiotici sono quei microrganismi che, introdotti con l’alimento, sono in grado di raggiungere l’intestino in condizioni di vitalità ed esercitare una azione salutare e benefica.

 
I microrganismi per essere considerati Probiotici devono:

– Soddisfare alcuni requisiti come rimanere attivi e vitali nelle condizioni ambientali che sono presenti a livello intestinale come il pH, il succo gastrico, la bile e il succo pancreatico. Devono quindi essere in grado di sopravvivere, almeno temporaneamente, nell’intestino.
– Stimolare la risposta del Sistema Immunitario Intestinale(GALT: Gut Associated Lymphoid Tissue) per
proteggere, l’ospite dall’insediamento numericamente pericoloso da parte dei germi patogeni presenti nell’intestino. E’ stato dimostrato che alcuni batteri sono in grado di aumentare il titolo di IgA, di aumentare l’attività macrofagica, aumentare il numero di cellule killer, cellule T, interferone ed interleuchine.

– Stabilizzare e migliorare la funzione di barriera intestinale come la costituzione di un biolm protettivo,
diminuzione della permeabilità intestinale, ecc.
 
 
Per SCEGLIERE i Probiotici nel Gatto e nel Cane di qualità, bisogna rivolgersi ad aziende specializzate del settore. Poichè le preparazioni con batteri vivi richiedono procedimenti altamente qualificati e professionali.

Il ruolo centrale dei Probiotici Gatto Cane per il benessere degli animali, si esplica nell’evitare le malattie sia su base immunologica come: allergie, sindrome del colon irritabile, malattie infiammatorie croniche dell’intestino, coliti sostenute da diarrea e nel prevenire e contrastare infezioni da parte di germi patogeni che prendono il sopravvento, come: klebsielle, salmonelle, stafilococchi, ecc..
 
 
In commercio esiste una larga offerta di integratori Probiotici, ma molti fermenti lattici contengono ceppi inidonei, troppi pochi batteri, additivi chimici e subiscono trattamenti aggressivi che “uccidono i batteri”.
Penso sia facile capire che chi fabbrica pet food è in totale dissonanza con la produzione di probiotici, aloe, curcuma, spirulina ecc.. . Non si può propinare cibo industriale tossico e parlare di MICROBIOTA, questo vale per noi e per gli animali. I probiotici di alta qualità sono quelli prodotti da aziende specializzate nel settore del benessere naturale e non certo di fabbricanti di alimenti chimici, in lattine di alluminio e piombo.
Scatolette e Crocchette distruggono ciò che i Probiotici costruiscono.
Non si può infilare nel corpo cibo industriale tossico e parlare di Microbiota, questo vale per noi e per gli animali.

Il fatto che i Probiotici per Gatti e Cani siano studiati appositamente per animali, NON rappresenta una garanzia di qualità

L’uomo condivide molte specie di batteri con Cani e Gatti, anche se non tutte: Streptococcus Thermophilus, Enterococcus Faecium, Lactobacillus Acidophilus, Bacillus Clausii, Lactobacillus Sporogenes, Lactobacillus Faecium e Rhamnosus, per questo si possono tranquillamente acquistare alcuni PROBIOTICI preparati per l’uomo, che sono decisamente più sicuri, garantiti, completamente naturali e privi di glutine e che offrono risultati garantiti e in brevissimo tempo.

L’azione della flora batterica intestinale MICROBIOTA.. è fondamentale, non solo per l’eliminazione dei prodotti di rifiuto, ma anche per favorire l’assorbimento di vitamine e minerali. E per il corretto metabolismo ed assorbimento dei nutrienti.
 
 

Utilità dei Probiotici Gatto Cane
 

  • Disbiosi Intestinale
  • Intolleranze Alimentari
  • Herpes Virus
  • Flatulenza e Meteorismo
  • Insufficienza Renale
  • Cistite
  • Calcoli Urinari
  • Candidosi Intestinale e Cutanea
  • Postumi da Terapia Antibiotica
  • Diarree secondarie a disturbi di varia natura
  • Postumi da intossicazione da cibo industriale confezionato
  • IBD
  • Celiachiosi
  • Ipersensibilità Alimentare
  • Dermatiti
  • Eczema
  • Acne Felina
  • Parassiti
  • Fiv e Fell
  • Oltre la normale assunzione per malattie in corso, consiglio l’integrazione di Probiotici per affrontare un periodo di depurazione intestinale, in concomitanza ad un programma nutrizionale naturale

    SCELTA Probiotici per Cane e Gatto
     
    Quando si inizia un’integrazione a base di Probiotici è molto importante capire che un “probiotico non vale l’altro”. Quindi bisogna imparare a bene a distinguere.
    Nella scelta del prodotto è meglio prediligere formulazioni gastroprotette o acidoresistenti in grado di arrivare inalterate nell’intestino. I batteri devono essere vivi e di recente preparazione mediante liofilizzazione. Devono essere ben conservati, in capsule e non pressati con additivi o sottoforma di tavolette. Mantenuti in luogo fresco e lontano dalla luce.
    I Probiotici usati per gli animali, devono dunque essere di alta qualità, e acquistati da ditte specializzate come per esempio la Bromatech, Oti, Prolife..

    RARAMENTE i probiotici formulati per animali hanno caratteristiche controllabili e garantite: contengono eccipienti e spesso sono fatti dalle stesse aziende che producono cibo industriale.

    Anche la loro conservazione è fondamentale per mantenerli efficaci, in quanto trattandosi di bacilli vivi, se sottoposti a trattamenti inadeguati vengono inattivati.
    Marche raccomandate da GattoCiCova sono Probioti della Oti, Bioflor Solgar e VSL3 (pediatrico per Gatti e per Cani di piccola taglia).. (i dosaggi vanno personalizzati in base al quadro clinico e alla risposta individuale).
     
    Ovviamente per proteggere il benessere dei nostri amici animali, bisogna escludere qualsiasi sofisticazione alimentare, Scatolette e Crocchette per Cani e Gatti. Non usare Food sottoposto a procedimenti industriali, che contiene additivi chimici, altrimenti l’uso dei probiotici si rivela inutile o non in grado di garantire lo stato di salute.
    Qualsiasi cibo NON destinato ad uso umano, NON è commestibile per Cani e Gatti e sottopone a forte stress il loro Sistema Digestivo e Immunitario.
     
     
    Grazia Foti
    Naturopatia Integrata

     
     
    Ambiente Olistico staff
     
     

    Probiotici per cane e gatto: l’importanza dei fermenti lattici vivi